martedì 30 ottobre 2012

Daanan - I Libri
Focus On... Epic Style Vs Raw Style
 use Google Translate Widget on sidebar
 to read the blog in your language! 


Care Lettrici e cari Lettori,
oggi focalizzerò la nostra attenzione sul tipo di stile utilizzato nel genere fantasy di Daanan: Epic e Raw.

Buona lettura!

Epic Style Versus Raw Style

Quando si è trattato di decidere che tipo di stile assumere per scrivere la storia di Daanan, ho valutato le scelte di altri autori, sia tra i classici che tra i moderni.

Personalmente il mio primo fantasy è stato quello di J.R.R. Tolkien, che ancora oggi considero il Maestro del Fantasy. Non ho trovato un altro autore che sia riuscito a pareggiare il suo superiore talento nel creare una ambientazione realistica e particolareggiata. Indiscutibilmente su molti aspetti devo riconoscere che sono debitore di molto in merito alla mia passione nello scrivere.

Nel corso degli anni ho affrontato altre letture nel medesimo genere: Dragonlance, Shannara e molti altri ancora. Ultimamente ho letto l'intera saga di George Martin (e speriamo che si decida a concluderla, perchè la sta veramente tirando per le lunghe...).

Generalizzando un po', ho individuato due stili principali nel fantasy: lo stile Epic e quello Raw.

Lo stile Epic, o epico, è proprio tipico di Tolkien o di Brooks, pieno zeppo di battaglie, magia, misteri, intrighi, il tutto pervaso però da un aleatorio senso di leggenda, che rende denota l'effettiva realtà di quanto si legge. Ovvero, pur leggendo e immedesimandosi nei personaggi, si ha la chiara percezione è una bella storia, intensa ma pur sempre una storia di fantasia. I Buoni sono Buoni, i Cattivi sono Cattivi: in ogni punto della storia i limiti sono chiari, definiti e i ruoli assegnati.

Lo stile Raw, o crudo, è invece tipico dei racconti di Martin, al pari del primo pieno di battaglie, misteri, intrighi, la magia diviene qualcosa di elitario e pericoloso, finanche oscuro. Ma la descrizione particolareggiata degli avvenimenti, la maniacale scansione temporale degli eventi, la ricorstruzione meticolosa delle personalità dei protagonisti donano all'intero racconto una percezione di realtà incredibile. Sembra quasi di leggere un testo di storia romanzata, come se leggessimo della storia del nostro mondo, ma in un altro contesto. Il termine Raw indica anche e soprattitto la presenza di scene di violenza, situazioni al limite, ferocia nel linguaggio. Non si intende ovviamente uno scadere nella volgarità più banale, bensì un approccio più realistico al racconto.

Per Daanan ho scelto lo stile Raw, anche se non credo di arrivare ad essere così crudo come vorrei.

Il mio retaggio tolkeniano reclama il suo giusto spazio e non me la sento di dirgli di no.

Speriamo che questa scelta, alla fine, dia vita a una serie di racconti originale e accattivante.

§§§

Continuate a seguirci per nuovi contenuti su Daanan!
Licenza Creative Commons
Daanan - I Libri by Alberto Carli is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.